I.M.U. Imposta Municipale Propria  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

La legge di bilancio 2020 (legge n. 160/2019) ha soppresso le componenti Imu e Tasi della IUC ed ha riscritto la disciplina dell’IMU a partire dal 2020.


La nuova Imposta Municipale Propria – IMU - ha per presupposto il possesso di immobili quali fabbricati, escluse l´abitazione principale e le relative pertinenze, aree fabbricabili e terreni agricoli. L´IMU è dovuta dal proprietario o dal titolare del diritto di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie, dal concessionario di area demaniale, dal locatario di immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria (leasing).


QUANDO E COME SI VERSA: Il pagamento dell' IMU dovrà essere effettuato in autoliquidazione, in due rate scadenti di regola il 16 giugno e il 16 dicembre, con versamento tramite mod. F24

Informazioni dettagliate nell’allegato “Informativa Imu 2020

 

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO TRIBUTI

Comune di Agrate Brianza, Via San Paolo, 24

COSA OCCORRE FARE PER:  

Per ogni informazione o chiarimento circa l´Imposta Comunale sugli Immobili riferirsi alle informative riportate negli allegati. E´ inoltre possibile rivolgersi all´Ufficio ICI/IMU del Comune. Per l´assistenza al calcolo il contribuente potrà recarsi presso l´ufficio tributi con il modello di richiesta calcolo, compilato in ogni sua parte, che potrà scaricare da questo sito o richiedere presso gli uffici comunali. Non sarà possibile garantire il servizio in assenza del predetto modulo compilato. Non si effettueranno conteggi e stampe a consulenti, associazioni di categoria, coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola e/o per immobili ubicati in altri comuni. E' disponibile sul sito del Comune nella sezione SERVIZI ONLINE un programma per effettuare il calcolo on-line e la stampa del modello F24.

Si precisa che sulla base della normativa riguardante la nuova imposta IMU, in vigore dal 2020, che ha unificato le precedenti  Imu e Tasi, la scadenza per il versamento dell’acconto è fissata al 16 giugno di ciascun anno e, relativamente al primo anno di applicazione, l’importo da versare è corrispondente al 50% di quanto pagato l’anno precedente per Imu + Tasi.

Nessuna sospensione o spostamento di scadenza è stato disposto in relazione all’emergenza Covid.

I contribuenti che non avessero provveduto al versamento dell’acconto e coloro che fino al 2019, sulla base della tipologia degli immobili posseduti (fabbricati di categoria catastale “D” e fabbricati destinati ad abitazione principale di categoria catasta A1, A8 e A9 e loro pertinenze), erano soggetti sia ad Imu che a Tasi, e non hanno proceduto come previsto, possono effettuare il versamento dell’acconto utilizzando lo strumento del ravvedimento operoso. Utilizzando tale modalità di versamento è possibile regolarizzare la propria posizione con l’applicazione di una piccola maggiorazione a titolo di sanzioni ed interessi, molto meno gravosa rispetto alla prevista sanzione di omesso/tardivo versamento applicabile su iniziativa dell’ufficio.

 

Per l’anno 2020, in riferimento alle restrizioni connesse all’emergenza Covid19, il servizio di calcolo sarà svolto in via preferenziale tramite mail.

Il contribuente potrà presentare il modulo di richiesta al seguente indirizzo: tributi@comune.agratebrianza.mb.it
Tramite lo stesso mezzo sarà inviato al contribuente il prospetto di calcolo dell’importo ed il Mod. F24 per il relativo pagamento.
Solo in casi eccezionali il contribuente potrà recarsi presso il Comune previa richiesta di appuntamento ai seguenti recapiti: 039 6051240 oppure 039 6051304

 

QUANDO:  

Fare riferimento alle informative riportate negli allegati

NORMATIVA:  

L. 160/2019 (Art. 8, 9 e 14);  D.Lgs. 504/1992 (art. 1-15).

regolamento comunale

deliberazione aliquote 2019 , cui fare riferimento per il calcolo dell'acconto 2020.

Delibera aliquote 2020

RESPONSABILE:  

Fabio Gian Mario Votta

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile