ISEE: indicatore situazione economica equivalente  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

I.S.E.E. significa Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Si tratta di un numero che dà la misura della situazione economica complessiva di un nucleo familiare.
Ai sensi del DPCM 159/13 come successivamente modificato ed integrato, è obbligatorio presentare l’I.S.E.E. da parte dei cittadini che richiedono l’accesso agevolato a prestazioni o servizi comunali non destinati alla generalità dei soggetti (ad es. asilo nido comunale, mense scolastiche, contributi economici ecc.)

L’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) è calcolato come rapporto tra l’indicatore della situazione economica e un parametro relativo al numero dei componenti il nucleo familiare.

CALCOLO DELL’I.S.E.E.

Dal sito web dell'INPS (www.inps.it), sezione Servizi on line, è possibile ottenere l'attestazione ISEE del proprio nucleo familiare oppure anche solo effettuare la simulazione del proprio valore ISEE.

Per ottenere l'attestazione ISEE occorre prima richiedere all'Inps il proprio PIN dispositivo, sempre tramite la sezione Servizi on line.

Nel caso l’utente necessiti di assistenza nella compilazione della dichiarazione, prendere appuntamento con un Centro di Assistenza Fiscale. I principali CAF presenti ad Agrate Brianza sono:

  • Centro Assistenza Fiscale CISL - Via Matteotti 87 - tel/fax 0392399394
  • Centro Assistenza Fiscale CGIL - Via Ferrario 48 - tel/fax 0392731350

Recarsi al CAF nel giorno e orario concordati, con la documentazione richiesta e/o l'autocertificazione già compilata. 

Il servizio è sempre gratuito per servizi erogati dall'Amministrazione Comunale. Per altre tipologie di servizi i Centri di Assistenza Fiscale richiedono un contributo a parziale copertura delle spese, in caso di assistenza alla compilazione della dichiarazione.

Le informazioni che vengono richieste per il calcolo dell’ISEE riguardano la composizione del nucleo familiare e i relativi dati anagrafici, i redditi relativi all’ultima dichiarazione e il patrimonio (mobiliare ed immobiliare) alla data del 31 dicembre dell’anno precedente la presentazione della dichiarazione e per ciascun componente il nucleo familiare.

Il C.A.F., dopo aver ritirato il modulo compilato, fisserà un appuntamento per la consegna della certificazione con il valore I.S.E.E. del nucleo familiare.
La certificazione ISEE va poi presentata al Comune insieme alla domanda per i vari servizi (asilo nido, centro diurno anziani, contributi economici ecc.) al fine di applicare l’eventuale agevolazione.

PRINCIPALI INFORMAZIONI RICHIESTE PER CALCOLARE L'ISEE

Parte generale:
• Dati anagrafici del richiedente e di tutti i componenti il nucleo familiare (cognome – nome – luogo e data di nascita – codice fiscale – indirizzo di residenza)
• presenza o meno di soggetti con handicap permanente grave o invalidità superiore al 66% (certificati)
• indirizzo della casa di abitazione
• indicazione se la casa di abitazione è di proprietà o in locazione
• estremi di registrazione del contratto di locazione e canone annuale previsto dal contratto

Per ciascun componente il nucleo familiare:
• reddito complessivo dichiarato ai fini IRPEF nell’ultima dichiarazione dei redditi
• proventi agrari da dichiarazione IRAP (solo per imprenditori agricoli)
• consistenza del patrimonio mobiliare e giacenza media al 31 dicembre dell’anno precedente (depositi e conti correnti bancari e postali, azioni, fondi di investimento, titoli di stato, obbligazioni, certificati di deposito e credito, partecipazioni societarie, contratti di assicurazione mista sulla vita e di capitalizzazione, altri strumenti o rapporti finanziari)

Dati sui soggetti che gestiscono il patrimonio mobiliare
• Valore ai fini ICI di terreni e fabbricati (quota posseduta)
• Quota capitale residua di eventuali mutui contratti per l’acquisto di terreni e fabbricati

Nota informativa:
Ai sensi del D.L. 201/11 e successive modificazioni, il richiedente prestazioni sociali agevolate dichiara di essere a conoscenza che, nel caso di erogazione delle prestazioni, potranno essere eseguiti controlli, diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite ed effettuati, da parte della Guardia di Finanza, presso gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari che gestiscono il patrimonio mobiliare. Potranno inoltre essere effettuati controlli sulla veridicità della situazione familiare dichiarata e confronti dei dati reddituali e patrimoniali con i dati in possesso del sistema informativo del Ministero delle Finanze.

 

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Comune di Agrate Brianza, Via San Paolo, 24

RESPONSABILE:  

Elena Colombo

Versione Stampabile Versione Stampabile