Assegno di maternità  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

Possono presentare domanda per assegno di maternità (di cui all'art. 74 del D.Lgs. 151/2001) le donne italiane, le donne cittadine di stati comunitari e le donne di stati extra comunitari ma con carta di soggiorno. La domanda va presentata al Comune di residenza.

L'assegno è di € 342,62 mensili per un massimo di 5 mensilità per l’anno 2018 e sarà corrisposto dall'INPS in un'unica soluzione.

I requisiti che danno diritto all'assegno sono:
• avere un figlio nato o entrato nella famiglia a seguito di affidamento preadottivo o di adozione nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda di assegno
• non ricevere già un trattamento previdenziale di indennità di maternità di importo pari o superiore a quello dell’assegno,
• avere una modesta situazione economica del nucleo familiare, rientrante nei limiti previsti dalla normativa vigente.

La domanda per l'assegno di maternità si presenta entro 6 mesi dalla data del parto.

La richiedente, unitamente alla domanda, deve presentare la certificazione I.S.E.E. (indicatore della situazione economica equivalente).

La situazione economica da dichiarare è quella dell'intero nucleo familiare, composto dal richiedente, dalla famiglia anagrafica e dai soggetti a carico, ai fini IRPEF, del richiedente e di ciascuno dei componenti la famiglia anagrafica.
La situazione economica si compone del reddito e del patrimonio (mobiliare e immobiliare) di ciascun componente il nucleo familiare.

Il modulo per presentare istanza può essere scaricato qui sotto oppure è disponibile presso l’Ufficio U.R.P. del Comune (via San Paolo 24, piano terra).

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Comune di Agrate Brianza, Via San Paolo, 24

RESPONSABILE:  

Elena Colombo

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile